Blog: http://mildareveno.ilcannocchiale.it

Brunetta stabilisce in anticipo la percentuale dei fannulloni

POST SCRITTO IL 17 DICEMBRE 2009

Una intelligente novità introdotta dalla riforma Brunetta riportata da lavoroediritti.it:

In ogni graduatoria il personale è distribuito in differenti livelli di performance in modo che:

•il venticinque per cento è collocato nella fascia di merito alta, alla quale corrisponde l’attribuzione del cinquanta per cento delle risorse destinate al trattamento accessorio collegato alla performance individuale;
•il cinquanta per cento è collocato nella fascia di merito intermedia, alla quale corrisponde l’attribuzione del cinquanta per cento delle risorse destinate al trattamento accessorio collegato alla performance individuale;
•il restante venticinque per cento è collocato nella fascia di merito bassa, alla quale non corrisponde l’attribuzione di alcun trattamento accessorio collegato alla performance individuale.

Che senso hanno queste percentuali fisse? E' come se un insegnante fosse costretto a dare 8 al 25% degli studenti, 6 al 50% e 4 al restante 25%.

Ci possono essere situazioni in cui tutti fanno il loro dovere egregiamente e altre in cui i meritevoli sono pochi.

Pubblicato il 16/11/2012 alle 16.55 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web